Il Cane Dentro - Brandelli fuori .1 PDF Stampa E-mail

1.

Per vivere meglio ci si riuniva tra simili. Dopo la nostra convivenza decisero che la strada giusta era il branco. Quando li rividi, mesi dopo, in un giorno di allarme, la trasformazione era completa: i corpi nudi, le bocche e i volti insanguinati, gli occhi neri e brillanti.
Si muovevano come un unico corpo e trascorrevano il tempo in un un'unione di sangue e sesso. I loro sensi erano accesi e visto che lì non c'era nulla da fare se ne tornarono veloci nel selvatico. A quel punto sei arrivato tu, in mezzo a tanta gente, che coincidenza.